Appello da Engera: emergenza a Zizencho!

Sister Surabhila, responsabile della nostra clinica di Zizencho ci comunica che due giorni fa, 11 Febbraio 2018, si è verificata una tragedia nel Gurage nella zona di Zizencho a 2400 metri di altitudine. 28 tucul, abitazioni locali sono andati completamente distrutti dal fuoco.



Una anziana sola e malata nel tentativo di riscaldare acqua sul fuoco ha incendiato l’erba secca e da lì a causa del forte vento il fuoco si è propagato ai tucul vicini distruggendo tutto.

La popolazione coinvolta, in prevalenza donne e bambini, ha perduto tutto, non ha cibo, non ha indumenti, non ha più un tetto. L’unica azione del governo locale è stata di consegnare dei cellophane su cui potersi sdraiare….


Cosa possiamo/dobbiamo fare?

Possiamo trovare il denaro per acquistare lamiere per ricreare una sorta di abitazione. Ogni casa necessita di 30 lamiere, per 28 case ne servono in totale 840. Ogni lamiera ha un costo di 200 Birr (6 euro ciascuna) per un totale di 180 euro ad abitazione per un totale di 5000 euro per ripristinare le 28 abitazioni.

Engera sta inviando in queste ore intanto 2000 euro per l’inizio dei lavori e porterà nella prossima missione (20 tra medici, infermieri, ostetriche e volontari) dal 1 al 13 marzo vestiario e generi di prima necessità.

Nel frattempo per questa che è una vera tragedia per la popolazione debole ed una vera emergenza vi chiediamo di aiutarci ed adottare la ricostruzione delle abitazioni distrutte ed il sostentamento per la gente.


Potete inviare le donazioni al conto corrente Engera:

CREDITO VALTELLINESE

Intestato a: ENGERA AFRICA CARING PEOPLE 

IBAN: IT 23 H 05216 02804 0000 0000 19 00

Indicazione per la CAUSALE: Emergenza ZIZENCHO